Ultima modifica: 21 Nov 2018
Liceo Classico Torquato Tasso Salerno > News > XVI EDIZIONE DEL CERTAMEN HIPPOCRATICUM SALERNITANUM

XVI EDIZIONE DEL CERTAMEN HIPPOCRATICUM SALERNITANUM

  1. La prova consiste in un saggio di traduzione dal greco o dal latino (ad anni alterni) in italiano di un testo tratto da un’opera attinente a tematiche mediche. La traduzione deve essere integrata da un commento in italiano di carattere linguistico e/o storico-culturale strettamente legato al testo.
  2. Per l’anno scolastico 2018/2019 la prova consisterà nella traduzione dal latino e nel commento di un passo scelto da Celso.
  3. Il “Certamen” è rivolto agli alunni dei licei classici e scientifici di tutta Italia iscritti al penultimo ed ultimo anno di corso, che abbiano conseguito negli scrutini finali del precedente anno scolastico la votazione di almeno 8/10.
  4. La XVI edizione del “Certamen” si svolgerà a Salerno dal 27 al 29 Marzo 2019.
  5. La prova di traduzione, che si svolgerà secondo le norme dei concorsi pubblici, si terrà in data 28 marzo 2019, con inizio alle ore 8.30 e avrà la durata di cinque ore.
  6. E’ consentito l’uso del vocabolario.
  7. La sede della prova è il Liceo Torquato Tasso di Salerno, piazza S. Francesco d’Assisi, 1.
  8. I concorrenti dovranno presentarsi alle ore 8.00, muniti di documento di identità.
  9. In considerazione del fatto che il Certamen Hippocraticum Salernitanum è uno dei certamina selezionati dal Comitato dei Garanti, il vincitore sarà ammesso di diritto alla fase finale delle Olimpiadi Nazionali delle Lingue e Civiltà Classiche edizione 2018/2019

ART. 2

  1. L’istanza di partecipazione dovrà pervenire alla segreteria del Liceo “T. Tasso” via e-mail (sapc12000x@istruzione.it) entro e non oltre il 19 Marzo 2019, inviando la scheda appositamente predisposta ed allegata al bando.
  2. Per ogni scuola partecipante è richiesto un contributo di € 100,00 da versare sul conto corrente postale del Liceo Classico Statale “T. Tasso”, codice IBAN: IT80N0760115200000017126848.
  3. La scheda di partecipazione dovrà essere vistata dal Dirigente Scolastico, che attesterà il possesso, da parte dei concorrenti, dei requisiti di cui al punto 3 dell’Art.1.
  4. Alla prova è ammesso un numero massimo di 30 alunni. Per ogni scuola partecipante saranno ammessi non più di 2 studenti. Qualora il numero degli studenti che richiedono di partecipare superi le 30 unità, si terrà conto della priorità cronologica nella ricezione delle istanze prodotte dai vari Licei.
  5. I Dirigenti Scolastici riceveranno in tempo utile la comunicazione degli studenti ammessi.

ART. 3

1. La commissione giudicatrice opererà secondo le norme previste per i concorsi pubblici e vigilerà sul corretto svolgimento della prova. Non potrà far parte della commissione giudicatrice nessun docente delle scuole partecipanti.

2. A conclusione dei lavori di correzione delle prove la Commissione giudicatrice redigerà, con giudizio insindacabile, la graduatoria dei primi 3 classificati, ai quali saranno assegnati i seguenti premi:

La commissione segnalerà altri 3 nominativi di allievi ai quali andrà una “menzione speciale”.

3. La cerimonia di premiazione si svolgerà nell’Aula Magna del Liceo Tasso la mattina del 29 marzo 2019. Si precisa che i premi saranno consegnati soltanto agli alunni presenti nel giorno della premiazione

ART. 4

  1. Gli studenti ed i docenti accompagnatori, escluse le spese di viaggio, saranno ospitati dall’organizzazione della manifestazione, che provvederà all’alloggio ed al vitto. Le spese di assicurazione in itinere saranno a carico della scuola partecipante.
  2. Il programma definitivo della manifestazione e le informazioni riguardanti l’accoglienza e la sistemazione in hotel dei partecipanti saranno tempestivamente comunicati alle scuole di provenienza.
  3. Informazioni ulteriori saranno fornite dalla segreteria del Liceo “T. Tasso” (tel.089/225424) o dalla docente referente, prof.ssa Capozzolo Maria (cell. 347/7868420).

ART. 5
Sezione riservata agli alunni interni

  1. Gli studenti del Liceo classico “ T. Tasso” di Salerno parteciperanno al “Certamen” nell’apposita sezione riservata agli studenti interni.
  2. La commissione giudicatrice, a conclusione dei lavori di correzione, redigerà con giudizio insindacabile la graduatoria dei primi 3 classificati, ai quali saranno assegnati i seguenti premi:

1° premio € 300.00

2° premio € 200.00

3° premio € 100.00

La commissione segnalerà 3 nominativi di allievi ai quali andrà una “menzione speciale

Il Dirigente Scolastico
prof.ssa Carmela Santarcangelo

Link vai su