Ultima modifica: 19 febbraio 2013
Liceo Classico Torquato Tasso Salerno > News > X° EDIZIONE DEL CERTAMEN HIPPOCRATICUM SALERNITANUM

X° EDIZIONE DEL CERTAMEN HIPPOCRATICUM SALERNITANUM

Salerno, 19/02/2013

Prot. 535 C/27


IL LICEO GINNASIO “TORQUATO TASSO”  


Il Liceo-Ginnasio “Torquato Tasso” di Salerno, forte della gloriosa storia che lo lega all’antica Schola Medica Medioevale, ed ideale testimone, con la sua attività, dei valori e dei significati di quell’antica scuola,


CON IL CONTRIBUTO E IL PATROCINIO DEL COMUNE  DI SALERNO

e

la collaborazione di Enti ed Associazioni del territorio

sensibili al sostegno ed alla difesa della cultura umanistica

BANDISCE

LA X EDIZIONE DEL CERTAMEN HIPPOCRATICUM

SALERNITANUM


Il Certamen  è rivolto, a studenti dei Licei classici e scientifici di tutta Italia iscritti al penultimo ed ultimo anno, nello spirito di quella convergenza di popoli e cultura, di collaborazione umana e scientifica già operante nell’antica Schola. L’intento della manifestazione è anche quello di celebrare la cultura Latina, in nome di un patrimonio comune di conoscenze, valori ed identità da difendere e di cui andare orgogliosi, nella convinzione che anche nella società  tecnologica contemporanea coltivare l’humanitas possa aiutare gli uomini a vivere meglio.

ART.1

1. La prova consiste in un saggio di traduzione dal latino, su testi tratti da opere latine attinenti a tematiche mediche. La traduzione sarà integrata da un commento in italiano di carattere linguistico e/o storico-culturale strettamente  legato al testo.

2. Per l’anno scolastico 2012/2013 la prova consisterà nella traduzione dal latino e nel commento di un passo scelto da Plinio il Vecchio o Celso.

3. Il “Certamen” è rivolto agli alunni dei licei classici e scientifici di tutta Italia iscritti al penultimo ed ultimo anno di corso, che abbiano conseguito negli scrutini finali del precedente anno scolastico la votazione di almeno 8/10. 

4. La X edizione del “Certamen” si svolgerà dal 7 al 10 Maggio 2013. 

5. La prova di traduzione si terrà l’ 8 Maggio 2013 e avrà la durata di 5 ore.

6. E’ consentito l’uso del vocabolario.

7. La sede della prova è l’Aula Magna del Liceo Tasso di Salerno, piazza S. Francesco, 1.

ART. 2

1. L’istanza di partecipazione dovrà pervenire alla segreteria del Liceo “T. Tasso” a mezzo fax al n. 089/225598 o via e-mail (sapc12000x@istruzione.it) entro e non oltre il 5 Aprile 2013, inviando la scheda appositamente predisposta ed allegata al bando.

2. Per ogni scuola partecipante è richiesto un contributo di € 50,00 da versare sul conto corrente postale del Liceo Ginnasio Statale “T. Tasso”, codice IBAN: IT80N0760115200000017126848.

3. La scheda di partecipazione dovrà essere vistata dal Dirigente Scolastico che attesterà il possesso da parte dei concorrenti, dei requisiti di cui al p.3 dell’Art.1.

4. Alla prova è ammesso un numero massimo di 30 alunni. Per ogni scuola partecipante saranno ammessi non più di 2 studenti . Qualora il numero degli studenti che richiedono di partecipare superi le 30 unità, si terrà conto della priorità cronologica nella ricezione delle istanze prodotte dai vari Licei.

5. I Dirigenti scolastici riceveranno in tempo utile la comunicazione degli studenti ammessi.


ART. 3

1. La commissione giudicatrice sarà costituita da docenti dell’ Università di Salerno; essa opererà secondo le norme previste per i concorsi pubblici e vigilerà sul corretto svolgimento della prova.

2. A conclusione dei lavori di correzione delle prove la Commissione giudicatrice redigerà con giudizio insindacabile la graduatoria dei primi 3 classificati, ai quali saranno assegnati i seguenti premi:

                              1° premio              € 500.00

                              2° premio              € 400.00

                              3° premio              € 300.00

La commissione segnalerà altri 3 nominativi di allievi ai quali andrà una “menzione speciale”.

3. La cerimonia di premiazione si svolgerà nell’Aula Magna del Liceo Tasso, alle ore 11 del 10 Maggio 2013 .


ART. 4

1. Gli studenti ed i docenti accompagnatori, escluse le spese di viaggio, saranno ospitati dall’organizzazione della manifestazione che provvederà all’alloggio ed al vitto.

2. Nei giorni liberi dall’attività del Certamen saranno previste iniziative culturali e turistiche.

3. Il programma definitivo della manifestazione e le informazioni riguardanti l’accoglienza e la sistemazione in hotel dei partecipanti saranno tempestivamente comunicato alle scuole di provenienza.

4. Informazioni ulteriori saranno fornite dalla segreteria del Liceo “T. Tasso” (tel.089/225424), o dal docente referente prof. Sergio Di Martino (cell. 347/6225601).


ART. 5

Sezione speciale “D. AMATO”

1. Gli studenti del Liceo classico “ T. Tasso” di Salerno, parteciperanno al “Certamen” nell’apposita sezione “Domenico Amato”, intitolata alla memoria di un ex allievo del Liceo.


2. La commissione giudicatrice a conclusione dei lavori di correzione, redigerà con giudizio insindacabile, la graduatoria dei primi 3 classificati ai quali saranno assegnati i seguenti premi: 

                      1° premio                       € 400.00

                      2° premio                       € 300.00

                      3° premio                       € 200.00


La commissione segnalerà 3 nominativi di allievi ai quali andrà una “menzione speciale”.


Link vai su