Ultima modifica: 20 febbraio 2013
Liceo Classico Torquato Tasso Salerno > News > Presentazione istanza di part-time

Presentazione istanza di part-time

LICEO GINNASIO STATALE “T. TASSO” – 84122 SALERNO

Piazza S. Francesco, 1 – Tel. 089/225424,  fax: 089/225598- Dir. amm.250490

c.c.p. 17126848 – c.f. 80022120655 – autonomia SA1X.16- internet: ttasso@tin.it

Prot. 550/C1
Ai docenti
Al personale ata
sede
OGGETTO: presentazione istanza di part-time.
Si ricorda al personale docente ed ata che , come stabilito dalla circolare del O.M. n. 55 del 13/02/1998 , la scadenza  per la presentazione della domanda di part time  è fissata , come ogni anno, al 15 marzo(vale la data di assunzione a protocollo della scuola). 
La domanda deve essere presentata, per il tramite del Dirigente scolastico della scuola di servizio, all’Ambito Territoriale competente. 
Il part time dura due anni scolastici. Il contratto di variazione del rapporto di lavoro avrà decorrenza dal 1° settembre 2013. La durata minima delle prestazioni lavorative deve essere di norma pari almeno al 50% di quella a tempo pieno.
Il tempo parziale può essere realizzato:
a) con articolazione della prestazione di servizio ridotta in tutti i giorni lavorativi (tempo parziale orizzontale);
b) con articolazione della prestazione su alcuni giorni della settimana, del mese, o di determinati periodi dell’anno (tempo parziale verticale);
c) con articolazione della prestazione risultante dalla combinazione delle due modalità indicate alle lettere a e b (tempo parziale misto), come previsto dal d.lgs. 25.02.2000, n. 61. Possono presentare domanda:
• docenti (anche neo – immessi in ruolo con nomina giuridica dal 1° settembre 2012) ;
• personale A.T.A. delle scuole di ogni ordine e grado, con esclusione dei Direttori dei Servizi generali ed amministrativi
• personale che sarà collocato in quiescenza dal 1° settembre 2013 e che chiederà il mantenimento in servizio con rapporto di lavoro a tempo parziale ( subordinato alla verifica delle condizioni di esubero, dopo le operazioni di mobilità).
Salerno, 20 febbraio 2013
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
F.to Salvatore Carfagna

Link vai su