Ultima modifica: 8 aprile 2009
Liceo Classico Torquato Tasso Salerno > News > PREMIO ROSSI – Vincitori

PREMIO ROSSI – Vincitori

Oggi 8 Maggio 2009, nella prestigiosa Aula Magna del Liceo TASSO di Salerno, si è svolta la cerimonia di assegnazione della VI Edizione del Premio “Prof. Renato ROSSI”, ispirato alla “Divina Commedia“, istituito dall’Associazione ex-Allievi Liceo TASSO in favore degli attuali Allievi del Liceo “T. TASSO”.

Il Premio di € 500,00 per la classe 3° è stato assegnato all’allieva Luciana AUTUORIsezione G – per il saggio breve “Dalla concezione politica dantesca alla società contemporanea: viaggio attraverso la corruzione, lo scontro ed il libero arbitrio”; giudizio: Il saggio breve sulla concezione politica di Dante Alighieri evidenzia ottime capacità di analisi e di sintesi dell’argomento, attraverso un excursus che tocca, non solo la Divina Commedia, ma anche il De Monarchia. Il saggio, inoltre, è arricchito da riflessioni critiche che, partendo dal Medio Evo, spaziano attraverso un itinerario culturale e letterario che giunge fino ai nostri giorni.

Il Premio di € 300,00 per la classe 2° è stato assegnato all’allievo Giusepe BARBATOsezione A – per una scrittura creativa in terzine; giudizio: Sul ritmo della terzina dantesca, l’elaborato fa rivivere una folla di personaggi dai tratti assai originali. Lo sfondo è un paradiso particolare: “La costa da Sapri fin’oltra Salerno”; i personaggi sono gli eroi di oggi e di ieri della nostra terra. Ecco allora comparire Totò, Caruso, Alfonso Gatto, Roberto il Guiscardo, Sichelgaita, Alfano, Trotula de Ruggiero assimilata a Piccarda Donati, mentre un iracondo Umberto Bossi dà in escandescenza di fronte a tanta cultura. Infine “a guisa di leon quando si posa” ecco comparire il nostro De Luca “sindaco fui e son Vincenzo”, che, novello Farinata, enumera i pregi della città e naturalmente le sue opere urbanistiche. Il lavoro è assai gradevole, originale nell’impostazione, perfetto nella rima, equilibrato nelle sue parti.

Il Premio di € 200,00 per la classe 1° è stato assegnato all’allieva Gaia ANGRISANI – sezione D – per una scrittura creativa sotto forma di dialogo tra più personaggi; giudizio: L’allieva, con arguzia e tanta capacità creativa, ha descritto una giornata infernale in un immaginario Tribunale ………….…., ma quante attinenze e coincidenze con la realtà e con la vita presente!

Sono state conferite anche 2 Menzioni Speciali, con un piccolo omaggio, agli allievi:
Francesco FONTANA1° A – per una scrittura creativa in versi;
Federica CERINO2° G – per la scrittura creativa “10 Aprile 1300”.

La Commissione era composta dai Soci: Avv. Roberto MIGNONE – Presidente, Prof.ssa Rossella CHECCHIA, Prof.ssa Licia GENTILE e Prof.ssa Maria PIETROFESO.
A tutti gli allievi, quale premio di partecipazione, è stato consegnato un Attestato, un Libro ed un CD-DVD di musica classica.

Erano presenti tutti gli allievi partecipanti al Premio, molti genitori, Docenti del Tasso, Soci dell’Associazione, la Preside Prof.ssa Giovanna Scarsi ed il Dirigente Scolastico Provinciale Dott. Luca Iannuzzi

La cerimonia si è conclusa con il consueto brindisi-buffet.



Link vai su