Ultima modifica: 26 settembre 2013
Liceo Classico Torquato Tasso Salerno > News > Comunicato Stampa del Dirigente Scolastico del Liceo Tasso di Salerno

Comunicato Stampa del Dirigente Scolastico del Liceo Tasso di Salerno

 

LICEO GINNASIO STATALE “T. TASSO” – 84122 SALERNO

Piazza S. Francesco, 1 – Tel. 089/225424,  fax: 089/225598- Dir. amm.250490 

c.c.p. 17126848 – c.f. 80022120655 – autonomia SA1X.16- internet: ttasso@tin.it

 
   
Comunicato Stampa del Dirigente Scolastico del Liceo Tasso di Salerno
Resto basito ed incredulo nel venire a conoscenza che l’Assessore Nunzio Carpentieri ha provato dispiacere nell’apprendere solo “dalla stampa delle mie lagnanze contro la Provincia” per la situazione di degrado in cui versa il Liceo T. Tasso, che ho l’onore di dirigere. L’affermazione dell’Assessore è solo un estremo ed ingenuo  tentativo di mistificare la realtà dei fatti e di giustificare il suo comportamento di totale non operatività nei confronti del Liceo T. Tasso. Ribadisco con tono forte e deciso di aver invitato per l’ennesima volta, con conversazione telefonica molto  cordiale ed umile, nei primi giorni di settembre l’Assessore Carpentieri a rendersi conto dell’effettivo stato di fatiscenza del Liceo avvisandolo che, nel caso avesse disatteso, come già aveva fatto molte altre volte,  la sua promessa di venire entro la scorsa settimana, avrei convocato una conferenza stampa per denunciare la situazione edilizia del Liceo, cosa che ho puntualmente messo in atto. Tengo a precisare che soltanto martedì sera, 24 c. m., verso le ore 20,30 l’Assessore Carpentieri mi ha raggiunto telefonicamente dicendo di essere venuto a conoscenza pochi minuti prima da un comune amico, della convocazione della conferenza stampa, preannunciandomi contestualmente un suo sopralluogo per venerdì p.v.
Rivolgo un caldo ed affettuoso invito all’assessore Carpentieri ad astenersi dall’effettuare ulteriori sopralluoghi, avendone svolti già molti e tutti infruttuosi, per cui la situazione fatiscente del Liceo gli è ben nota, e di utilizzare questo tempo  nella ricerca di risorse economiche e strumenti procedurali amministrativi che consentano all’Amministrazione Provinciale di provvedere all’inizio dei lavori di ristrutturazione, che l’Assessore aveva perentoriamente fissato, impegnandosi direttamente anche con gli allievi del Liceo, per il giorno 01 febbraio c.a.
Da quel primo febbraio ad oggi sono trascorsi ben sette mesi e ventisei giorni ma l’Assessore Carpentieri non ha avuto nemmeno la sensibilità di comunicare al sottoscritto e, soprattutto, agli allievi del Liceo i motivi del mancato inizio dei lavori.
Salerno, 26/09/2013
f.to Salvatore Carfagna

Link vai su