Ultima modifica: 14 settembre 2012
Liceo Classico Torquato Tasso Salerno > News > Bando per la selezione di esperto progettista e di collaudatore

Bando per la selezione di esperto progettista e di collaudatore




Prot. 3620 C/24
Salerno, 12/09/2012


Alle Istituzioni scolastiche
della Provincia di Salerno
Albo dell’Istituto
Sito WEB dell’istituto


BANDO PER LA SELEZIONE DI ESPERTO PROGETTISTA E DI COLLAUDATORE
BANDO PUBBLICO
CON PROCEDURA D’URGENZA AI SENSI DEL D.LGS. 163/2006 CIG X9C063D2D3



Il DIRIGENTE SCOLASTICO


VISTO il Programma Operativo Nazionale 2007-2013 “Ambienti per l’apprendimento” n. 2007-IT-16-1-PO-004 cofinanziato con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale;
VISTE le Disposizioni ed Istruzioni per l’attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali Europei 2007/2013 – Edizioni 2009;
VISTA la Circolare straordinaria M.I.U.R. prot. 7848 del 20/06/2011, con la quale è stato comunicato l’avviso per la presentazione di proposte relative alle Azioni previste dal PON “Ambienti per l’apprendimento”, finanziato con il FESR annualità 2011-2013 Obiettivo Specifico E.1 “Realizzazione di ambienti dedicati per facilitare e promuovere la formazione permanente dei docenti attraverso l’arricchimento delle dotazioni tecnologiche e scientifiche e per la ricerca didattica degli istituti”;;
VISTA la Nota M.I.U.R. prot. AOODGAI/11536 del 27/07/2012 – Programmazione e gestione dei Fondi Strutturali Europei e Regionali per lo sviluppo e la coesione sociale di formale autorizzazione all’avvio delle attività;
VISTA la delibera di assunzione in bilancio della somma prevista per la realizzazione del progetto e la relativa presa d’atto del Consiglio di Istituto del 07.09.2012 n. 1/12;
CONSIDERATO che gli artt. 33 e 40 del D.I. 44/01 consentono di stipulare contratti di prestazione d’opera con esperti per particolari attività ed insegnamenti, al fine di garantire l’arricchimento dell’offerta formativa;
VISTO il Regolamento d’Istituto per l’acquisizione in economia di lavori, servizi e forniture, redatto ai sensi dell’art. 125, co.10, D.L.vo 163/2006 – Codice dei Contratti Pubblici, approvato dal Consiglio di Istituto nella seduta del 3/10/2011, nonché il Regolamento di Istituto per la disciplina del conferimento per contratto degli incarichi di insegnamento e reclutamento degli esperti approvato dal Consiglio di Istituto in pari data;
VISTE le “Disposizioni ed Istruzioni per l’attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali Europei 2007/2013” – Edizione 2009;
VISTE le indicazioni della Nota M.I.U.R. – D.G.A.I. prot. n. AOODGAI/11536 del 27.07.2012, in cui viene richiesto, tra l’altro, la predisposizione del bando di gara per gli acquisti entro trenta giorni dalla data di avvio del progetto, per garantire il celere avanzamento della spesa relativa al PON FESR 2007-13 ed i tempestivi pagamenti alle scuole attuatrici ;
ATTESO dunque, il carattere di urgenza che riveste l’intera procedura, che rende impossibile, in particolare, rispettare i termini minimi per la ricezione delle domande di partecipazione alla presente selezione e, di conseguenza, della presentazione di eventuali ricorsi;
ATTESA la necessità di dover procedere all’individuazione di un Progettista e di un Collaudatore relativamente agli obiettivi ed azioni autorizzati


EMANA IL SEGUENTE BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA


mediante valutazione comparativa, per l’individuazione ed il reclutamento di:



  1. una figura di esperto interno e/o esterno per l’affidamento dell’incarico di PROGETTISTA
  2. una figura di esperto interno e/o esterno per l’affidamento dell’incarico di COLLAUDATORE

relative all’espletamento dei progetti di seguito esplicitati:












OBIETTIVO e AZIONE

CODICE PROGETTO


TITOLO PROGETTO


E.1
Realizzazione di ambienti dedicati per facilitare e promuovere la formazione permanente dei docenti attraverso l’arricchimento delle dotazioni tecnologiche e scientifiche e per la ricerca didattica degli istituti


E-1-FESR-2011-
419


“ARRICCHIMENTO DELLE DOTAZIONI TECNOLOGICHE


COMPITI DELL’ESPERTO


L’esperto Progettista dovrà essere fornito di esperienze informatiche comprovate che ne attestino le indispensabili competenze nel settore della progettazione di un laboratorio multimediale, specie se innovative. In particolare, è richiesta pregressa esperienza di progettazione di laboratori nell’ambito dei progetti PON FESR e avrà il compito di:



  • Svolgere un sopralluogo nei locali destinati a laboratori e valutarne la rispondenza alla destinazione d’uso.
  • Provvedere alla progettazione necessaria per l’acquisto delle attrezzature tecnologiche.
  • Collaborare con il D.S. nella redazione del Bando di Gara relativo ai beni da acquistare, elaborare gara d’appalto e predisporre il prospetto comparativo delle offerte pervenute, al fine dell’individuazione della ditta aggiudicatrice.
  • Verificare la rispondenza dei beni acquistati e degli adeguamenti eseguiti rispetto al progetto stilato.
  • Verificare i documenti relativi alla consegna dei beni e la rispondenza rispetto a quanto specificato nel Bando di Gara indetto dall’Istituto.
  • Eseguire un controllo completo dei beni acquistati.
  • Registrare, nell’apposita piattaforma telematica dei Fondi Strutturali PON, i dati relativi al Piano FESR e compilare, sulla stessa, le matrici degli acquisti.
  • Redigere i verbali relativi alla sua attività.
  • Collaborare con il D.S. e con il D.S.G.A. per far fronte a tutte le problematiche relative al Piano FESR, al fine di soddisfare tutte le esigenze che dovessero sorgere per la corretta e completa realizzazione del Piano medesimo, partecipando alle riunioni necessarie al buon andamento delle attività.
  • Svolgere l’incarico secondo il calendario approntato dall’Istituto.

Il COLLAUDATORE dovrà possedere esperienze/competenze specifiche in materia di collaudo di attrezzature di laboratori ed avrà il compito di:



  • Svolgere un sopralluogo approfondito dei locali destinati ai laboratori e dei beni acquistati.
  • Verificare la corrispondenza tra il progetto redatto ed approvato, i lavori realizzati, i beni forniti dalla ditta prescelta per gli acquisti, gli eventuali adeguamenti eseguiti.
  • Verificare i documenti relativi alla consegna dei beni e la corrispondenza rispetto a quanto specificato nel Bando di Gara indetto dall’Istituto.
  • Eseguire verifiche e controlli di tutta la fornitura rispetto alle caratteristiche di qualità e di costo, alla loro efficace funzionalità ed alla rispondenza di hardware e software alle prestazioni richieste e dichiarate dall’azienda fornitrice.
  • Verificare gli eventuali adattamenti edilizi eseguiti siano stati effettuati nel rispetto delle norme specifiche.
  • Procedere con il collaudo in contraddittorio con i tecnici della ditta fornitrice e sottoscrivere il verbale di collaudo dei beni e degli adeguamenti effettuati.
  • Svolgere l’incarico secondo il calendario approntato dall’Istituto.

Gli aspiranti all’incarico dovranno produrre la domanda di partecipazione (allegato 1), il curriculum vitae in formato europeo (allegato 2) con l’Informativa Privacy relativa all’autorizzazione per il trattamento dei dati personali, ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), e la scheda di autovalutazione dei titoli (allegato 3).
La domanda e i relativi allegati potranno essere scaricati dal sito Web www.liceotassosalerno.gov.it sezione news e sez.Progetti FESR a.scol. 2012/13 e dovranno pervenire a mano, in plico chiuso, all’Ufficio Protocollo del Liceo Ginnasio Statale “Torquato Tasso”, Piazza San Francesco n. 1 – 84122 SALERNO, entro e non oltre le ore 12:00 del 28 settembre 2012 in busta chiusa, specificando sulla busta stessa indirizzata al Dirigente Scolastico dell’Istituto, la dicitura:


CANDIDATURA PROGETTISTA E-1-FESR-2011-419;
CANDIDATURA COLLAUDATORE E-1-FESR-2011-419.


Il mancato arrivo o la mancata consegna entro la suddetta data non potrà essere imputata alla scuola e causerà l’esclusione dalla selezione, così come il mancato assenso al trattamento dei dati o l’assenza degli allegati sopra richiamati comporterà la non accettazione della domanda.
Questa Istituzione Scolastica si riserva di procedere al conferimento dell’incarico anche in presenza di una sola domanda valida.
La valutazione dei titoli prodotti e la conseguente compilazione della graduatoria saranno effettuate un’apposita commissione, composta da un numero dispari di membri, nominata e presieduta dal Dirigente Scolastico utilizzando i parametri relativi all’azione specifica, allegati nel presente bando.
Al termine della selezione la Commissione ratificherà i nominativi con la graduatoria di merito mediante affissione all’Albo e sul sito web dell’Istituzione Scolastica. Il professionista individuato verrà avvisato personalmente.
In caso di rinuncia alla nomina di esperto, da comunicare immediatamente alla scuola per iscritto, si procederà al regolare scorrimento della graduatoria.
Gli aspiranti dipendenti da altre amministrazioni o da Istituzioni scolastiche, dovranno essere autorizzati dal proprio Dirigente e la stipula del contratto sarà subordinata al rilascio di detta autorizzazione (Art. n. 53 D. Lgs. 165/01).


CRITERI DI SELEZIONE:
Per la selezione degli esperti saranno presi in considerazione, da parte della Commissione Giudicatrice Gruppo Operativo di Piano, i seguenti requisiti:



  • Possesso dei titoli culturali necessari per l’espletamento dell’incarico.


  • Coerenza del curriculum personale con le caratteristiche del progetto (esperienze comprovate che attestino le competenze nel settore della progettazione tecnologica e didattica e/o dei collaudi di attrezzature informatiche, conoscenza di software operativi, applicativi e didattici).
























ELEMENTI


PUNTEGGIO


Possesso di titolo di studio specifico
1. Laurea specialistica o
quinquennale
2. Laurea triennale


p. 5


p. 3


Corsi di perfezionamento e/o specializzazioni attinenti alla disciplina informatica (max 2 titoli)


p. 3 per ogni titolo


Esperienze / competenze di
progettazione/ collaudo di attrezzature
laboratori informatica


p. 1 per ogni esperienza/competenza
(max 10 punti)


Esperienze / competenze nel campo delle tecnologie informatiche innovative


p. 1 per ogni esperienza/competenza
(max 10 punti)


Precedenti rapporti di collaborazione con istituzioni scolastiche nell’ambito di progetti PON/FESR


p. 2 per ogni collaborazione
(max 20 punti)


Esperienze di immissione dati piattaforma di gestione PON (in qualità di facilitatore, valutatore, tutor e/o esperto)


Punti 1
(per ogni esperienza)


L’attività del progettista sarà retribuita ad ore e non potrà essere superiore al 2% dell’importo finanziato; anche l’attività del collaudatore sarà retribuita ad ore, ma non potrà essere superiore all’1,5% dell’importo finanziato. Il contratto stipulato sarà di prestazione d’opera occasionale e non darà luogo a trattamento previdenziale e/o assistenziale né a trattamento di fine rapporto. L’esperto dovrà provvedere in proprio alle eventuali coperture assicurative per infortuni e responsabilità civile.


PUBBLICIZZAZIONE
Il presente avviso viene reso pubblico mediante:
· Pubblicazione all’Albo della scuola;
· Pubblicazione sul sito web istituzionale www.liceotassosalerno.gov.it;
· E-mail inviata a tutte le Istituzioni scolastiche della provincia di Salerno.


TRATTAMENTO DATI PERSONALI
Tutti i dati personali, di cui l’Istituzione scolastica verrà in possesso in occasione dell’espletamento del presente procedimento selettivo, saranno trattati ai sensi del D.L.vo n.196/2003 e della normativa vigente. La presentazione della domanda da parte del candidato implica il consenso al trattamento dei propri dati personali, compresi gli eventuali dati sensibili, a cura del personale assegnato all’Ufficio, preposto alla conservazione delle domande ed all’utilizzo delle stesse per lo svolgimento della procedura di selezione.



Allegati: Clicca qui

f.to IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Salvatore Carfagna

Link vai su